Criteri di scelta per i faretti

  • Criteri tecnici per la scelta dei faretti

Per entrare a far parte delle liste di Topten i faretti devono rispettare i seguenti criteri tecnici:

  • Classe di efficienza energetica: A+ e A++
  • Durata superiore alle 15.000 ore, equivalenti a 15 anni di utilizzo. Per i faretti con attacco GU10 ad alta luminosità il limite è 25.000 ore
  • Efficienza luminosa (lumen/watt) superiore a 80 per i modelli con attacco E14 ed E27
  • Efficienza luminosa superiore a 75 per i modelli con attacco GU 5.3
  • Efficienza luminosa superiore a 80 per i faretti con attacco GU10 a bassa luminosità, superiore a 85 per i faretti GU10 a media luminosità, superiore a 75 per i faretti GU10 ad alta luminosità.
  • Come le scegliamo?

Per dare una possibilità di scelta la più vasta possibile, abbiamo diviso i faretti in 4 tipologie a seconda del loro attacco e della loro luminosità:

  • Faretti con attacco E14
  • Faretti con attacco E27
  • Faretti con attacco GU10 a luminosità bassa, media e alta
  • Faretti con attacco GU5.3 a luminosità bassa, media e alta

Per ognuna di queste tipologie utilizziamo i criteri al primo punto per selezionare i faretti più efficienti sul mercato italiano da presentare su www.eurotopten.it.

  • Fonte dei dati

Per creare la lista dei faretti più efficienti sul mercato italiano utilizziamo i dati pubblicati dai produttori sui propri cataloghi o sui propri siti internet in base ai regolamenti europei in vigore.

La lista viene aggiornata con cadenza semestrale; invitiamo i produttori di faretti a contattarci nel caso ci fossero prodotti molto recenti non ancora presenti su www.topten.it.

  • Glossario

Marca e modello: indica il nome del produttore e del modello che garantiscono le prestazioni indicate. Prodotti dalle stesse caratteristiche tecniche possono avere nomi leggermente diversi in base ad altre caratteristiche come, ad esempio, la finitura.

Classe di efficienza energetica: indica il grado di efficienza del prodotto su una scala che va da A++ (efficienza massima) a E (efficienza minima).

Consumo energetico (kWh/1000h): indica il consumo del faretto per ogni 1000 ore di funzionamento, che equivale a 1 anno di utilizzo. Il consumo reale potrebbe essere diverso in base a vari parametri, come il numero ore effettive di utilizzo.

Efficienza luminosa (lm/W): indica la “quantità” di luce (in lumen) prodotta per watt consumato e, pertanto, è un ottimo indicatore dell’efficienza del faretto. È importante sottolineare come la classe energetica non venga assegnata in base a questo valore.

Costi elettrici in 15 anni: indica il costo dell’elettricità che verrà utilizzata dal faretto nell’arco di 15 anni, ipotizzando circa 4 ore al giorno di funzionamento. Per calcolare questo valore utilizziamo il costo dell’elettricità secondo Eurostat, che al momento è di 0,214 €/kWh.

Durata (h): indica la durata del faretto in ore. È possibile far corrispondere 1.000 ore di funzionamento a 1 anno di utilizzo.

Attacco: indica di quale attacco è provvista il faretto. Topten considera i faretti con attacco a vite (E14 ed E27) e a baionetta (GU10 e GU5.3).

Numero di accensioni-spegnimenti: indica il numero di cicli di accensione-spegnimenti supportato dalla lampadina.

Tipo di luce: la luce emessa dai faretti può essere principalmente di tre tipi: “calda” (con tonalità tendenti al rosso-arancione), “fredda” (con tonalità tendenti al blu) o “neutra”. A ogni tipologia di luce corrisponde una temperatura colore espressa in kelvin:

  • Temperatura colore < 3.300 K: luce calda
  • Temperatura colore tra 3.300 e 5.300 K: luce neutra
  • Temperatura colore colore superiore a 5.300K: luce fredda

Regolabile: indica se il faretto è fornito di dimmer in grado di regolare la quantità di luce emessa;

Apertura fascio luminoso: indica quanto la luce emessa dal faretto è focalizzata verso un punto. I faretti con un’apertura stretta sono quelli più adatti per mettere in evidenza particolari di arredamento, per esempio.

  • Documenti per approfondire

Regolamento delegato (UE) n° 874/2012 della Commissione, che integra la direttiva 2010/30/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’etichettatura indicante il consumo d’energia delle lampade elettriche e delle apparecchiature di illuminazione (pdf)

Regolamento (UE) n° 1194/2012 in merito alle specifiche per la progettazione eco-compatibile delle lampade direzionali, delle lampade con diodi a emissione luminosa e delle pertinenti apparecchiature (pdf)

Prodotti in evidenza

  • Sylvania RefLED ES50 V3
    Sylvania RefLED ES50 V3
    • Classe efficienza energetica: A+
    • Consumo energetico annuale in kWh: 8
    • Consumo energetico annuale (kWh): 8
    • Efficienza luminosa (lm/W): 75
    • Consumo (W): 8
  • Sylvania RefLED ES50 V3
    Sylvania RefLED ES50 V3
    • Classe efficienza energetica: A+
    • Consumo energetico annuale in kWh: 8
    • Consumo energetico annuale (kWh): 8
    • Efficienza luminosa (lm/W): 75
    • Consumo (W): 8
  • Verbatim MR16
    Verbatim MR16
    • Classe efficienza energetica: A+
    • Consumo energetico annuale in kWh: 3
    • Consumo energetico annuale (kWh): 3
    • Efficienza luminosa (lm/W): 75.8
    • Consumo (W): 3
  • Verbatim PAR16
    Verbatim PAR16
    • Classe efficienza energetica: A+
    • Consumo energetico annuale in kWh: 9
    • Consumo energetico annuale (kWh): 9
    • Efficienza luminosa (lm/W): 76.5
    • Consumo (W): 8.5
  • Beghelli EcoLED Spot
    Beghelli EcoLED Spot
    • Classe efficienza energetica: A+
    • Consumo energetico annuale in kWh: 6
    • Consumo energetico annuale (kWh): 6
    • Efficienza luminosa (lm/W): 76.7
    • Consumo (W): 6