Criteri di scelta per i piani cottura

  • Criteri tecnici per la scelta dei piani cottura

Per entrare a far parte delle liste di Topten i piani cottura devono avere un consumo energetico per ciclo inferiore a 171,5 Wh/kg.

  • Come li scegliamo?

Per dare una possibilità di scelta la più vasta possibile, abbiamo diviso i prodotti in 3 tipologie:

  • Piani cottura larghi 25-40 cm (1-2 zone cottura)
  • Piani cottura larghi 55-65 cm (3-4 zone cottura)
  • Piani cottura larghi 75-90 cm (4-5 zone cottura)

Per ognuna di queste tipologie utilizziamo i criteri al primo punto per selezionare i piani cottura più efficienti sul mercato italiano da presentare su www.topten.it.

  • Fonte dei dati

Per creare la lista dei piani cottura più efficienti sul mercato italiano utilizziamo i dati pubblicati dai produttori di elettrodomestici sui propri cataloghi o sui propri siti internet in base ai regolamenti europei in vigore.

La lista viene aggiornata con cadenza semestrale; invitiamo i produttori di piani cottura a contattarci nel caso ci fossero prodotti molto recenti non ancora presenti su www.topten.it.

  • Glossario

Marca e modello: indica il nome del produttore e del modello che garantiscono le prestazioni indicate. Prodotti dalle stesse caratteristiche tecniche possono avere nomi leggermente diversi in base ad altre caratteristiche come, ad esempio, la rifinitura del bordo o il colore.

Indice di efficienza energetica (EEI): indica l’efficienza del piano cottura in termini di consumo energetico per kg di cibo cucinato.

Costi elettrici in 10 anni: indica il costo dell’elettricità che verrà utilizzata dal piano cottura nell’arco di un’ipotetica durata di 10 anni e di 1 ora al giorno di utilizzo. Per calcolare questo valore utilizziamo il costo dell’elettricità secondo Eurostat, che al momento è di 0,24 €/kWh.

N° di zone cottura: indica la quantità di zone utilizzabili contemporaneamente per cuocere il cibo. Alcune tipologie di zone possono contenere più pentole.

N° di aree cottura: alcuni piani cottura dispongono di aree cotture dove è possibile posizionare più pentole contemporaneamente.

Assorbimento massimo (W): indica qual è la potenza massimo sviluppabile dal piano cottura con tutte le zone cottura a pieno regime. Alcuni modelli prevedono la possibilità di limitare l’assorbimento massimo per evitare che il contatore “salti”.

  • Documenti per approfondire

Regolamento (CE) n° 66/2014 in merito alle specifiche per la progettazione eco-compatibile di forni, piani da cucina e cappe da cucina per uso domestico (pdf)

Prodotti in evidenza