Criteri di scelta per le automobili

  • Requisiti minimi

Per entrare a far parte della lista Topten, le automobili devono essere presenti nel database Ecomobilista dell'Associazione Traffico e Ambiente che prende in considerazione solamente modelli che emettono meno di 150 grammi di CO2 al km, che equivale a un consumo di 6,5 litri di benzina ogni 100 km e 5,8 litri di gasolio ogni 100 km. Fanno eccezione le monovolume con più di 5 posti, il cui limite è 180 grammi al km.

  • Metodologia di calcolo dell'Eco-punteggio

Il database Ecomobilista classifica le automobili attraverso una valutazione che considera quattro variabili:

  • Emissioni di CO2 (60% della valutazione finale).
  • Rumorosità (20% della valutazione finale).
  • Emissione di inquinanti in base alla direttiva anti-inquinamento Euro (15% della valutazione finale). Per esempio, prevede per i motori diesel un valore massimo di emissioni di ossidi di azoto (NOx) di 80 milligrammi per km.
  • Impatto sull'ambiente (5% della valutazione finale).

Da questi quattro criteri deriva un punteggio totale che viene poi rappresentato in stelle (massimo 5) secondo questa tabella:

Da 69 in su: 5

Da 60,5 a 68,9: 4

Da 54,5 a 60,4: 3

Da 46 a 54,4: 2

Inferiore a 46: 1

  • Una precisazione sui motori diesel Euro 6

In seguito allo scandalo delle centraline truccate della Volkswagen, sono stati avviati una serie di controlli indipendenti sulle effettive emissioni di inquinanti dei motori diesel. Secondo la Commissione Europea e i risultati ottenuti dall'EMPA (Swiss Federal Laboratories for Materials Science and Technology), rispetto ai test effettuati in laboratorio i motori diesel di standard Euro 6 emettono dalle 5 alle 7 volte più NOx rispetto al limite massimo consentito dalla normativa (80 mg/km).

Il legislatore prevede di stringere ulteriormente sia le modalità di test che i valori massimi di NOx consentiti entro il 2017; in attesa che vengano varate queste nuove norme, il database Ecomobilista assegna ai motori diesel Euro 6 un valore più realistico di emissioni di NOx di 400 mg/km, ovvero 5 volte di più del valore massimo consentito dalla normativa Euro 6.

  • Come sono classificate da Topten?

Topten classifica le automobili in base all'Eco-punteggio. A parità di punteggio, viene considerato il consumo di carburante dando precedenza a quelle che consumano meno.

  • Altre informazioni fornite da Topten

Consumo: indica il consumo di carburante espresso litri per 100 km percorsi nel ciclo "misto".

Costo del combustibile per 100.000 km: è il costo totale del combustibile calcolato in base al consumo nel ciclo misto e i seguenti prezzi del combustibile: 1,33 €/litro per il diesel, 1,49 €/litro per la benzina, 0,24 €/kWh per l'elettricità.

Prezzo di listino: è il prezzo di listino indicato da Quattroruote. In caso di diversi allestimenti, viene indicato il prezzo dell'allestimento meno caro.

Combustibile: viene indicato il carburante utilizzato da quel modello.

Emissioni di CO2: rappresenta le emissioni di anidride carbonica, uno dei gas che provocano i cambiamenti climatici, espresso in grammi al km.

Rumorosità: è il rumore prodotto dal veicolo in moto.

Potenza: è indicata sia in kW che in CV.

Cilindrata: è il volume complessivo dei cilindri del motore dell'automobile.

Cambio: M5, M6 (manuale a 5 o 6 rapporti), A (automatico), AS (automatico sequenziale), R (robotizzato).

  • Automobili elettriche e ibride plug-in

Per questo tipo di automobili indichiamo anche:

Consumo in kWh/100 km.

Autonomia in modalità completamente elettrica in km.

Costo dell'elettricità per 100.000 km. Nel caso delle ibride plug-in, il costo è calcolato prevedendo 75.000 km in modalità benzina e 25.000 km in modalità elettrica.

  • Ulteriori informazioni

• il sito dell'Associazione Traffico e Ambiente.

• La pagina da dove è possibile scaricare la guida Ecomobilista.

• il comunicato stampa della Commissione Europea che rivela come le emissioni di NOx in situazioni di guida reale ecceda gli standard Euro 6 di cinque volte (in inglese).

Prodotti in evidenza